Oltre le narrazioni

L’incontro tra i due gruppi di giovani ha contribuito al superamento del limite di una narrazione dai mass media che vuole l’Iraq e il Kurdistan iracheno luoghi da raccontare solo nel paradigma della guerra. La delegazione italiana, grazie al supporto di Un Ponte Per, si è potuta invece confrontare con realtà che si impegnano quotidianamente per costruire coesione sociale e dialogo tra le diverse comunità, allontanando l’ombra della guerra